• BarbaraPapiniFloriterapia

La Floriterapia incontra l’Arte presso una Mostra di Pittura

Aggiornato il: 24 ott 2019

Cosa hanno in comune Arte e Floriterapia? Molto, direi. Entrambe toccano l’anima. entrambe parlano al nostro mondo emotivo, entrambe sanno entrare in risonanza con quella parte sottile e perfetta di noi ricordandoci chi siamo.

E mentre si avvicina il giorno dell’inaugurazione della Mostra “LeoniArt Drop II” a Genova, mi scopro emozionata ed in trepida attesa del

momento in cui mi immergerò nella Bellezza dell’Arte grazie al fortuito incontro e alla magica attrazione che persone simili per intento e per “missione” avvertono quando si conoscono.

Sono sempre stata affascinata da oggetti, manufatti e dipinti nati dalla maliziosa cura del dettaglio e dalla sensibilità consapevole di una mano competente e di uno sguardo in grado di ”leggere” ed interpretare la realtà con occhio “particolare” e gusto ”diverso”.

È semplicemente quello che piace che invita l’artista ad essere il tramite attraverso il quale il gusto ed il pensiero diventano forma.

Ed è entusiasmante riscoprire come da bambini sappiamo tutti chi siamo semplicemente perché senza istruzione e senza esortazione ci avviciniamo spontaneamente a ciò che ci piace.

Nel repertorio Californiano dei #FES è presente un rimedio in grado di costruire un ponte luminoso tra spirito e materia. Questo ponte è anche chiamato il cammino dell’artista, il quale è rinvigorito nella sua creatività e passione attraverso l‘espressione della forma e del colore (come citano Kaminski e Katz in “Repertorio delle Essenze Floreali”). Il rimedio è Iris, un fiore che fin da bambina catturava la mia attenzione primeggiando tra gli altri presenti nel giardino di casa. Ero catturata dal suo colore, da ripersi del numero “tre” nella sua forma, dalla luce irradiata dal suo centro; e continua a ammaliarmi, suscitando anche ora il desiderio di coglierlo anche solo con uno scatto fotografico.



E come Iris ha ammaliato me, spero questo evento crei emozione e stupore, curiosità ed ispirazione, bellezza e desiderio di entrare in contatto con l’Arte Visionaria di LeoniArt, della Visionary Community e con la vibrazione dei rimedi floreali che diffonderó nell’ambiente in questa occasione innovativa.

Vi aspetto a Genova il 16/10/2019!





86 visualizzazioni
  • White Instagram Icon
Immagine1.JPG

Tel: +39 366 8169280

©2019 Barbara Papini. Built by Massimiliano Figini